Salvini Paola – Curriculum Vitae

email:  salviniart@alice.it
http://www.artarvalia.it
http://www.quadriartistici.com
studio: Lungotevere della Magliana  n° 124 Roma
tel. 0655280991    cell. 3477223451

 

Curriculum: Dopo aver conseguito il diploma di Liceo Artistico (1963) e dell’Accademia, è stata docente statale di ruolo di materie artistiche dal 1967 al 1993. Ha collaborato, dal 1995 al 2000, al Laboratorio Municipale Marconi-Ostiense vincendo il Primo Premio, indetto dalla III Università di Roma, come capo gruppo, per il progetto urbanistico “Parco Tevere Sud”. Inoltre ha realizzato altri  progetti per Concorsi Italiani ed Europei, sul risanamento territoriale. Ha contribuito con l’organizzazione di una manifestazione popolare, all’attuazione del progetto per la pista ciclabile Roma sud.  Nel 1997 si è candidata alle elezioni Amministrative Comunali. Dal 2005 fino al 2012 è stata Presidente  dell’Associazione Artistica Culturale Art Arvalia onlus del XI Municipio di Roma. Attualmente è Presidente Onoraria della stessa Associazione Art Arvalia.

Dopo una lunga esperienza e ricerca nel figurativo, in cui sono presenti inizialmente influenze naif e poi di divisionismo, approda ad un’arte sempre più personale. Da qualche anno affronta tematiche ambientali e sociali al fine di  creare espressioni e messaggi di riflessione, preferendo la pittura con tecnica mista a spatola, per meglio esprimere una ricerca coloristica-formale moderna; nell’ultimo periodo è giunta anche all’arte informale, che partendo esclusivamente da segni , forme e colori, le permette di far emergere emozioni interiori di giochi di masse vagamente  naturalistiche, acquose, infuocate, solidificate, ramificate o in esplosione. La sua produzione e ricerca più attuale è l’arte digitale dove la complessa trasformazione tecnica della realtà, s’identifica con una espressione personale  interiore dei vari soggetti realizzati

Mostre a Roma in:

Gallerie: il Muro(1976), il Leone(2001), Polmone Pulsante( Personale 2001), Angelo Azzurro (2001), Gesù e Maria(2001) Pentart(2006-2007)

Associazioni: Associazione fra i Romani (1976), Centro Internazionale di Cultura(1976) Studi Aperti(2003), Cento Pittori via Margutta(2004), la Vetrina dell’Arte(2005-2009), Ars XVI(2004-2005), Gam ( personale 2005), Art Arvalia(2006-2010) Goldengroup (2016-2018) , Alternativa 94 (2016-2019)

Luoghi pubblici: Palazzo dei Congressi Eur (1976), Museo del Folclore(1976), Palazzo dell’Esposizioni(1976), Tevere Expo(1978), Palazzo Barberini(1986), Torretta Valadier(2001), Cascina Farsetti(2005-2007), Museo di Villa Pamphili(2006), Centro Culturale S.Michele(personale 2005), Biblioteche di Marconi(2006-2009), e di Ostia(2006),Biblioteca di Corviale (2006-2007), Sala Consigliare del XV Municipio di Villa Bonelli(2007-2009)

Altri luoghi: Teatro delle Muse(1976),Teatro 23(1976), Residence 4 Fontane(2002) Linus Club(2005), Chiesa S. Volto di Gesù(2006-2009), Hotel Sheraton(2006), il Mitreo di Corviale(2007)

Mostre fuori Roma: Rocca di Papa(1972), Ischia(1976), Acilia(1987), Genzano(1991), Sabaudia(1996), Circeo(1999), Cave(1999-2000), Spoleto(2003), 1°Premio Internazionale Città di New York (2010)

Premi:

1972 Coppa del Comune di Rocca di Papa, 1976 Tifeo d’argento di Ischia, 1977 Terza finalista Concorso Televisivo Artefantasy, 1978 Terzo Premio Tevere Expo, coppa del Comune di Roma, 1986 Premio acquisto Arte Sacra a Palazzo Barberini di Roma, 1991 Terzo premio del Comune di Genzano, 2000 premio acquisto del Comune di Cave, 2001 Primo premio Coppa Galleria Gesù e Maria di Roma, 2003  vincitrice di segnalazione dal Comune di Spoleto, Primo premio del Giornale “la Voce di Roma e Provincia” alla Cascina Farsetti di Villa Panphili (2008)

Cenni critici

L’artista ha valicato le soglie del reale con vibrante lirismo…( A.Iozzino), le opere sono il riflesso del suo spirito e la proiezione dei suoi sentimenti…( E. Carpentieri), pur nella drammaticità del messaggio prettamente e drammaticamente sociale… (G. Tralongo), moderne,indubbiamente molto espressive ed eloquenti, di una personalità decisa (G. Tellan), in continua ricerca per portare alla luce l’amore per la natura troppo spesso inquinata e devastata…( A. Trinchieri), elaborazioni complesse che rivelano il travaglio interiore, espresso con un processo di trasformazione da cui emerge la padronanza dei mezzi e la ricchezza di sentimenti espressi ( Prof.ssa A. F. Biondolillo)