Partecipanti Forum Rebirth

REBIRTH FORUM ROMA   |   24-25-26 GENNAIO 2019

Il Rebirth Forum applica i concetti della Demopraxia e della Trinamica, così come enunciati da Cittadellarte e Michelangelo Pistoletto, e fa propri i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile Agenda 2030 ONU.

Roberta Filippi

Centro Internazionale Antinoo-Archivio M.Yourcenar e L’Altrosguardo-Artisti Associati

Due Associazioni Artistico-Culturali, non a scopo di lucro, lavorano da anni con Artisti e Scuole per la valorizzazione della Persona.

  • Obiettivo 4: istruzione di qualità
  • Obiettivo 5: parità di genere
  • Obiettivo 15: vita sulla terra

(altro…)

Programma Forum Rebirth

REBIRTH FORUM ROMA   |   24-25-26 GENNAIO 2019

Il Rebirth Forum applica i concetti della Demopraxia e della Trinamica, così come enunciati da Cittadellarte e Michelangelo Pistoletto, e fa propri i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile Agenda 2030 ONU.

METODOLOGIA   

Metodo e dispositivo operativo che attiva nelle organizzazioni della società civile il conseguimento di un cambiamento in senso responsabile e sostenibile. Si fonda sull’attivazione diretta di ognuna delle organizzazioni partecipanti, sulla loro vocazione e sul loro insostituibile impegno in prima persona nel proprio specifico contesto; ma anche nello stesso tempo disegna, costruisce e sviluppa il quadro generale, politico e civico, in cui le singole iniziative trovano composizione e integrazione. Questo quadro è espresso dalla nozione di DEMOPRAXIA, la declinazione più vicina al sogno individuato e promesso dall’ideale democratico ottenuta sostituendo al termine cratos (governo, potere), il termine praxis, pratica.
(altro…)

Lettera di Natale 2018

Roma, 13 Dicembre 2018 – Pomeriggio di AUGURI nella Pasticceria Guadagnino – L.go La Loggia

Lettera ai Soci

Cari Soci, vorrei ringraziarvi di cuore per la stima, l’affetto e il sostegno che mi dimostrate sempre, di cui sono orgogliosa e fiera!

Anche ieri, nella riunione augurale che abbiamo avuto nella Pasticceria Guadagnino a L.go La Loggia, siete venuti con gioia a condividere con me la soddisfazione per la nuova sede a Via Magliana Nuova, 232, presso il Centro Culturale “Insieme per…”. Il Presidente Agostino Valentini ci conosceva da tempo e ha avuto parole di grande apprezzamento per tutto il lavoro svolto e l’impegno profuso da Art Arvalia Onlus in tanti anni di attività sul territorio. Proprio per questi motivi ha riconosciuto il disagio della nostra situazione e le difficoltà e il senso di frustrazione che abbiamo vissuto da quando ci hanno tolto la vecchia sede: ha voluto perciò venirci incontro e aiutarci, dandoci un segno di amicizia e compartecipazione alle nostre vicende; come già vi ho scritto, ci ha offerto la possibilità di poter usufruire, dal prossimo anno, di un’aula nel Centro che dirige.

(altro…)

Il Papa a Corviale

ASSOCIAZIONE   ARTISTICO-CULTURALE   ART ARVALIA ONLUS

Nata nel 2006 nel Municipio XI Arvalia Portuense

Iscritta all’Albo delle Associazioni Culturali del Municipio XI Arvalia Portuense

Iscritta all’Albo Regionale del Volontariato Culturale

Iscritta nel Registro del Sistema Biblioteche- Centri Culturali di Roma Capitale

Presente – con opere dei suoi Soci Artisti – nell’Archivio Storico Archeologico Casale Arvalia del Municipio XI

Beneficiaria del 5xMille: C. F. 97400200586

Sede Legale: Via Santorre di Santarosa, 69 – 00149 Roma

www.artarvalia.it

annamaria@volpini.com

Cell: 3471709965 -3333268655 – 3336275033

2006 – 2018: 12 ANNI DI ARTE E CULTURA SUL TERRITORIO

Art Arvalia Onlus – Associazione Artistico-culturale, fondata alla fine del 2005 da Paola Salvini, Anna Maria Trinchieri, Augusto Sterpi – ha svolto da anni attività artistico – culturali sul territorio, per diffondere tra i cittadini, solo per passione senza scopo di lucro, il gusto del Bello e l’amore per l’Arte. L’Associazione coinvolge giovani e adulti nei suoi Eventi, Mostre d’Arte, Dibattiti, Visite guidate. Realizza Progetti importanti per le sue Esposizioni periodiche, affrontando tematiche di interesse culturale e sociale, quali la tutela dei Diritti Umani, la difesa e il rispetto della Natura e la rappresentazione dei luoghi più significativi del Municipio XI Arvalia Portuense e della Città di Roma. Ha organizzato, negli anni di attività, quasi 100 Mostre/Eventi d’Arte nelle Biblioteche Comunalidi Roma (Corviale, Guglielmo Marconi, Vaccheria Nardi ecc) Sale Consiliari, Mitreo, Teatri, Parrocchie, Ospedale Spallanzani, e in altri luoghi di prestigio, al chiuso o all’aperto, del Municipio XI, di Roma centro e fuori, come Piazze, Strade, Ville, Giardini, offrendo tante utili ed emozionanti opportunità ai cittadini italiani e stranieri. Soprattutto a Corviale, l’impegno dell’Associazione è stato, fin dall’inizio, forte e sistematico per aiutare quel processo di sviluppo ed evoluzione civile e sociale del territorio, anni fa assai degradato e a rischio. La prima Mostra d’Arte di Art Arvalia Onlus è stata organizzata – a Marzo 2006 – proprio alla Biblioteca Renato Nicolini di Corviale e a questa sono seguiti, negli anni, tantissimi altri Eventi e Mostre d’Arte, ideati dal Mitreo, cui l’Associazione ha partecipato sempre con molto entusiasmo o organizzati dalla stessa Associazione. E’ con nostra grande soddisfazione che ora vediamo quanto cammino in avanti sia stato fatto nel territorio della periferia del Municipio XI – in particolare a Corviale – per merito certamente delle Istituzioni, di Corviale Domani, del Mitreo, di tante Associazioni culturali e sportive nate negli anni, ma anche del nostro contributo,sia pur limitato ma dato sempre con tanto impegno e passione!

Anna Maria Trinchieri

Presidente Art Arvalia Onlus

Roma,   12 Aprile 2018

Articolo Poesie di Maria Clara lucarini – [17/06/2012]

Poesie di Maria Clara lucarini

“Oggi è già ieri”                  

Lascio le piccole cose

del tempo passato e oggi è già ieri.

Un mondo che scivola via, lontano

ma ogni immagine è viva nel nostro pensiero.

Il tempo è vinto quando pensiamo o amiamo.

 

“La notte”    

La notte profonda adombra

d’un velo sottile ogni cosa

e quello che il giorno palesa

la notte nasconde e tutto riposa.

Ma quando la luce diventa bagliore

e la placida ombra confonde

i contorni di mille figure

e un lungo silenzio cade sul mondo

mi figgo un pensiero nel cuore:

che gli uomini stolti non sono,

financo la luna hanno preso,

eppure felici non sono.

Che manca alla vita di ognuno

che ogn’ora che passa s’accora?

Soltanto tristezza e dolore ha ciascuno

e l’amore rimpianto di quel che è perduto.

Che manca alla vita di ognuno

che gloria, ricchezza e potere

non bastano a rendere quieto?

È forse il senso del bello? Del bene?

Forse manca l’Amore

che è l’unico senso per cogliere insieme

il passato e il futuro nell’ora presente:

l’eterno fluire del tutto.

 

“Il ricordo”

Scivola via lungo il pendio dell’anima

il ricordo; come un sasso che fa male

rotola via, ma vorresti trattenerlo

perché è un pezzo di te che se ne va.

Forse è solo un battito del cuore

troppo forte che poi si è fermato.

 

“La rosa”

Era nata tra i sassi una rosa,

spuntava sull’esile stelo, smarrita,

guardandosi intorno s’accorse d’esistere.

Tremula sbocciò: s’apriva alla vita.

Ma ecco, d’un tratto improvviso,

violento un colpo di vento.

Ancor prima che il sole baciasse

i suoi petali o un’ape il suo nettare

dolce succhiasse, la piegò.

Prima della luce del giorno impallidì.

Non conobbe il candido chiarore lunare

Né della farfalla il battito d’ali.                      

 

“Acqua Pura”

Te, che guardi il sangue versato,

per tua mano o altrui, potesse

l’acqua, che scorre veloce, pulire,

come anche il tuo cuore,

per un lavacro limpido e necessario

e poi, il cielo renderti capace

di guardare alla fonte primaria

oltre la luce del sole, la luce interiore,

che ti fa respirare e ricordare

l’acqua pura che è in te,

per dissetare l’anima,

per nutrire i semi del Bene

nascosti in ognuno di noi.

Articolo Riflessi d’azzurro di Maria Clara Lucarini – [12/05/2012]

Riflessi d’azzurro di Maria Clara Lucarini

RIFLESSI D’AZZURRO

Riflessi di luce solare,

riflessi argentei sull’acqua di notte,

al chiarore lunare.

Riflessi che brillano senza un’essenza

Impalpabili, irreali;

ma come è bella la loro presenza.

Svolgo il mio sguardo,

come un filo di un gomitolo,

sulla luminosa scia di un aereo;

vedo con la luce dell’anima

vie infinite che si congiungono,

acqua di mare, verde terra,

orizzonti che si toccano,

astri che si sfiorano.

Il manto nero della notte cade e

appare l’azzurro splendore di un nuovo giorno.

Riflessi nei tuoi occhi per captare l’universo che è in noi.

 

Mariaclara Lucarini (14/08/2011)

Articolo “Oltre il Buio la Luce” poesia di Maria Clara Lucarini – [10/05/2012]

“Oltre il Buio la Luce” poesia di Maria Clara Lucarini

“Oltre il buio la Luce”
Del dolore ho fatto Poesia.
Delle lacrime luce di stelle.
Dell’Amore il mio sogno perenne.
Nero è il vestito dell’Infinito,
trapunto di astri brillanti;
tra questi sfilano veloci quelli cadenti,
che illuminano i cuori e la fantasia degli
amanti.
Oltre il buio la luce:
nel sorriso sincero di un amico vero,
nella mano costante che stringe la tua,
nell’emozione profonda che scioglie
il dolore.
Oltre il silenzio, se ascolti con l’anima,
c’è la voce che tu vuoi.
Oltre il dolore, tu lo sai, c’è qualcosa:
la fine e l’inizio di altro.
Oltre il male….il Bene.
Nasce da me, da te, da tutti quelli che credono e
sentono l’Infinito, Bellezza pura, Amore eterno,
gioia e pace, luce che inseguiamo e che
conquistiamo felici quando amiamo profondamente.

Maria Clara Lucarini

Roma 29/11/2012

Articolo poesie di M. Stasi – [13/06/2008]

Poesie di M. Stasi

Vidi

Ho visto la mia casa,

all’alba, nel Sole.

Era bella la mia casa!

Ho visto la mia donna,

sull’aia, lavava.

Era bella la mia donna!

Ho visto mio figlio,

sul ponte, giocava.

Era buono il mio bambino!

Ora, guardo quella casa.

Ora, cerco quella donna.

Ora. chiamo il mio bambino.

Non è rimasto più nulla!

E’ rimasto, un cumulo di macerie.

E’ rimasto, un ponte rabberciato.

E’ rimasta, una lapida di marmo!

Pubblicata su: “Poeti del ‘900” – 1982

 

Illusioni

Come le ali di una farfalla,

sfarinate,

sotto la sferza delle tue dita,

così i tuoi ideali,

così le tue illusioni,

giacciono ai tuoi piedi.

Vecchio, ti guardi attorno,

attonito,

con l’ultima illusione,

in cuor tuo.

Ci sarà una vita,

oltre la morte?

Pubblicata su: “The New York Poetry Forum” – 1983

 

La preghiera d’un bambino

Come triste, può essere,

la preghiera d’un bambino,

quando non chiede,

balocchi o regali,

ma, solo che mamma,

non lasci papà!

Pubblicata su: “Verso nuovi orizzonti” – 1985

 

Il Costo della vita

Tutto si può comprare!

La vita stessa ha

il suo giusto prezzo!

La vita di un uomo,

vale soltanto,

il costo di un proiettile:

dieci lire, più I.V.A:!

Pubblicata su: “Porto le caravelle dei sogni” – 1998

 

Pagine Bianche

Pagine bianche,

su cui scrivere: Ti amo!

Nuvole, cui affidare,

le mie speranze!

Lento trascorrere,

di sogni notturni;

ed il Sole, che torna,

con la sua realtà.

Un diario fatto

d’illusioni perdute,

di baci non dati,

di carezze mancate!

Pagine bianche,

ch’attendono ancora,

una mano amica

che scriva: Ti amo!

Pubblicata su: “Poeti d’oggi” – 2000