Comunicato Stampa Mostra d’Arte Contemporanea ”Il Linguaggio Universale della Musica”

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •  

ASSOCIAZIONE ARTISTICA ART ARVALIA ONLUS

Patrocinata dal Municipio XI Arvalia Portuense – Roma Capitale

MOSTRA D’ARTE CONTEMPORANEA ”IL Linguaggio Universale della Musica”

13-20 Maggio 2016

BIBLIOTECA GUGLIELMO MARCONI – Via Gerolamo Cardano, 135   –   00146 Roma

Orario Biblioteca: Lunedì 15-19; da Martedì a Venerdì 9-19; Sabato 9-13

INAUGURAZIONE: Venerdì 13 Maggio 2016     –     Ore 17.00

CONFERENZA “La Musica nella Pittura”         Mercoledì 18 Maggio 2016 – Ore 17.00

a cura di Maria Grazia Addari- Aurora Resta- Stefania Tanca -Anna Maria Trinchieri

ARTISTI:        

Maria Grazia Addari, Maurizio Bruziches, Agnese Cabano, Giselda Cacciani, Elvira Calabrese, Stefania Chiucchiù, Mari Clemente, Daniela De Giorgio, Emi De Meis, Maria Ferrara, Aldo Ferrotti, Primo Gambini, Francesco Giannini, Loredana Giannotti, Seban Guizzo, Stefania Limatola, Cristina Longobardo, Carla Pietrasanta, Anna Grazia Pozzi, Aurora Resta, Ada Risi, Katia Seri, Maria Sole Sollazzi, Stefania Tanca, Anna Maria Trinchieri, Vittorino Ugolini

Venerdì 13 Maggio 2016 – alle ore 17 – ART ARVALIA ONLUS – Associazione Artistico-Culturale patrocinata dal Municipio XI Arvalia Portuense di Roma Capitale – presenterà presso la Biblioteca Guglielmo Marconi, la Mostra d’Arte Contemporanea “Il Linguaggio Universale della Musica” relativa al Progetto omonimo, sviluppato dalle nostre Socie Pittrici Anna Grazia Pozzi e Carla Pietrasanta.

Il Progetto si inserisce in quello più ampio “Dalla Musica all’Arte”, per sottolineare come la Musica sia importante perchè ci insegna l’arte del dialogo: in essa c’è spazio per tutte le voci e tutte le culture, le razze e le religioni. Le voci possono cantare insieme e così le culture possono mescolarsi e dare origine a capolavori universali che toccano le corde di popolazioni tra le più diverse e lontane tra loro, travalicando i confini nazionali. “…Ascoltare un brano musicale vuol dire far proprio un messaggio di armonia e bellezza che aiuta a superare la negatività presente nella vita, diventando uno strumento irripetibile per unire ed affratellare gli uomini: in un mondo come il nostro, dominato dalla violenza, l’ingiustizia, la mancanza di solidarietà, la Musica può aiutare a recuperare la nostra vera essenza umana….” (A. G. Pozzi- C. Pietrasanta). Gli Artisti di Art Arvalia Onlus sono stati invitati a rappresentare questa speranza di comprensione universale, in molteplici soggetti espressi con variegate sensibilità cromatiche e tecniche diverse.

 La Presidente di Art Arvalia Onlus

Anna Maria Trinchieri