Omaggio a Riccardo Trinchieri

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •  

Omaggio a Riccardo Trinchieri

di Redazione Art Arvalia Onlus

Evento di Arte –Musica -Poesia in memoria del

Gen. C C Riccardo Trinchieri

Lunedì 14 Novembre 2016 us -presso l’accogliente antico Ristorante “Da Carlone” in Via della Luce, 5 (Trastevere) – Roma- si è svolto con successo l’Evento di Arte Musica Poesia, di cui Art Arvalia Onlus si è fatta promotrice, in memoria del Gen. Corpo d’Armata C C Riccardo Trinchieri, scomparso un mese fa ca, organizzato dal suo amico poeta Francesco Agresti, collaboratore nell’Agenzia di Stampa Roma 2000, presso la Presidenza del Consiglio, Agenzia fondata e diretta da Riccardo Trinchieri.

Sono intervenuti il Comandante dei Carabinieri della Stazione di Trastevere, che ha portato la lettera di saluti ed auguri del Comandante Gen. D. Angelo Agovino- Comando Legione Carabinieri Lazio – indirizzata alla Presidente Art Arvalia Onlus Anna Maria Trinchieri, Giornalisti –come Luca Mariani, Addetto Sala Stampa Presidenza del Consiglio ed altre personalità istituzionali come Corrado Calabrò, Presidente AgCom, Emilio Carsana, Luigi Zeppetella, Carabiniere Onorario per le Guardie d’Onore al Pantheon e Altare della Patria.

Anna Maria Trinchieri, dopo l’introduzione all’Evento di Francesco Agresti, ha ricordato i momenti più salienti della brillante carriera e della vita intensa e generosa di Riccardo Trinchieri. Ha poi concluso citando una frase del Generale, detta in occasione di un Evento di Poesia -da lui organizzato nel 2009 nella Sala Santa Marta P.zza del Collegio Romano – ora invero di grande attualità e pregnanza, in un momento così complicato anche a causa della problematica e mal regolata globalizzazione: “…Siamo più che mai convinti che mai come oggi la Poesia possa ancora rappresentare uno dei veicoli più efficaci quale strumento di comunicazione tra le genti…”. Sono state poi presentate le opere variopinte e di stili diversi, dei Soci Artisti presenti, Anna Maria Trinchieri, Giselda Cacciani, Stefania Tanca- che si è esibita anche come attrice, interprete profonda e appassionata di un monologo tratto dal dramma teatrale “Chi ha paura di Virginia Woolf” di Edward Albee- Primo Gambini, Katia Seri, Maria Sole Sollazzi, Agnese Cabano. Poi la parola è passata a Luca Mariani e a Corrado Calabrò che hanno ricordato con emozione ed ammirazione tanti episodi legati all’amicizia di antica data e alla frequentazione costante del Generale Trinchieri, evidenziando un particolare assai significativo della stima che l’ha sempre circondato: non c’è stata mai nessuna autorità istituzionale (Presidenti di Regione –in particolare quello del Trentino Alto Adige dove Riccardo Trinchieri era stato mandato a tenere l’ordine subito dopo la II Guerra mondiale- Sindaci, Assessori ecc) che, venuta a Roma per parlare col Presidente del Consiglio e Ministri in carica, non passasse sempre a salutare Il Gen. Riccardo Trinchieri!

Un sottofondo musicale assai gradevole e mirato di Beppe Frattaroli- che si è esibito anche in un suo assai originale Canto delle Beatitudini con parole in latino-ha poi accompagnato i Poeti nelle loro esposizioni, ricche di pathos e comunicanti grande emozione nel pubblico: Tiziana Bagatella, Jeph Anelli, Flora Rucco e Brigidina Gentile.

Alla fine, un brindisi con ottimo vino dei Castelli Romani e svariati stuzzichini offerti dal gentilissimo e squisito ospite Remo Contini, proprietario del Ristorante, hanno concluso con soddisfazione questa serata… particolare!

Ringraziamo di cuore tutti coloro che hanno partecipato contribuendo così alla buona riuscita dell’Evento!

 

                                                                      ANNA MARIA TRINCHIERI  

                                                                 Redazione Art Arvalia Onlus