Relazione Evento Ambasciata d’Egitto

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •  

INAUGURAZIONE MOSTRA COLLETTIVA DI ARTI VISIVE

“PROFUMI  MEDITERRANEI  D’ARTE”

Ambasciata della Repubblica Araba d’Egitto – Ufficio Relazioni Culturali e Didattiche

Giovedì 14 Dicembre 2017, nella prestigiosa sede dell’Ufficio delle Relazioni Culturali e Didattiche dell’Ambasciata della Repubblica Araba d’Egitto, alla presenza dell’Ambasciatore, della Dr.ssa Hajar Seifelnasr, del Prof. Mario Gaetano Fabrocile, della Dr.ssa Mara Ferloni, si è inaugurata la Mostra Collettiva  “Profumi Mediterranei d’Arte”, organizzata dal Prof. Mario Nicosia e daDFG, in collaborazione con Art Arvalia Onlus.

Molti i Soci espositori con opere legate al tema del Mediterraneo, coi suoi profumi, le sue presenze, le atmosfere e le molteplicità culturali…

L’ Ambasciatore, aprendo il vernissage, ha ringraziato gli Artisti e ha molto elogiato la Mostra d’Arte, mettendo in evidenza quanto siano importanti per l’Egitto l’amicizia e la sinergia culturale con l’Italia e ha auspicato un ulteriore sviluppo dei nostri contatti sempre più proficui. Così ha ribadito la Dr.ssa Seifelnasr, entusiasta dei lavori esposti, invitandoci ad incrementare in futuro i nostri incontri. Il Prof. Fabrocile, docente alla Sapienza di Roma, esperto di Storia Egiziana, ci ha illustrato in modo esauriente alcuni punti salienti della civiltà egiziana e i collegamenti significativi con la nostra civiltà. La Dr.ssa Mara Ferloni ha evidenziato le peculiarità dei nostri Soci Artisti che conosce ormai da tempo e di cui apprezza molto gli stili e le tecniche così diversificate.

Ha concluso l’inaugurazione il Prof Mario Nicosia che ha ringraziato l’Ambasciatore e il suo staff per la gentile accoglienza avuta e ha dato poi la parola alla  Presidente Anna Maria Trinchieri che si è collegata a quanto aveva detto all’inizio l’Ambasciatore. “Proprio sviluppando Cultura e Arte –ha detto-possiamo sperare di superare le negatività del mondo di oggi cercando di raggiungere un ideale di pace, giustizia, rispetto dei diritti umani”. Riguardo al titolo della Mostra,la Presidente ha espresso quanto il Mare, in questo caso il Mediterraneo, “possa unire i paesi che separa…”, possa simboleggiare l’apertura verso nuovi orizzonti per conoscere popoli diversi, apprezzarne la complessità, la ricchezza delle differenze e la molteplicità culturale, per il raggiungimento di un’armonia sociale e politica in tutto il mondo…

Numeroso e di varie nazionalità il pubblico presente, molto interessato ai quadri e contento anche…di aver assaggiato, nel ricco buffet, cibi tradizionali egiziani.

Un grazie di cuore a tutti quelli che ci hanno dato l’opportunità di fare questa interessante Mostra d’Arte in un luogo significativo e ricco di implicazioni culturali.Alla prossima!

Anna Maria Trinchieri

Redazione Art Arvalia Onlus