Un saluto a Fiammetta Gioja – [04/10/2012]

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •  

Un saluto a Fiammetta Gioja

Fiammetta cara, dolcissima sensibile Artista, desidero darti anche a nome di Art Arvalia, un saluto caldo, grato, carico di rimpianto!

Hai dato lustro e onore all’Associazione per la preziosità, l’originalità, la professionalità della tua Arte, con cui hai comunicato, fino all’ultimo, grande energia vitale, forza d’animo, amore per la vita. Nessuno di noi poteva immaginare una “partenza” così repentina; questo ci procura dolore, il fatto di non aver capito che ancora rimaneva pochissimo tempo per dimostrarti il nostro affetto, la gratitudine per quanto facevi nel nostro gruppo, la condivisione della dura prova che stavi affrontando…Scusaci!

Ma, proprio ora, vedo aprirsi una Luce: è la Luce del messaggio di gioia che tu hai diffuso tra noi, sia come persona di rara sensibilità e cultura, sia come Artista nel vero senso del termine, con l’anelito costante, che si legge in tutti i tuoi lavori, di sfiorare l’Infinito, di entrare in una dimensione trascendente.

Questo è il dono raro che ci lasci, indelebile, incancellabile: Grazie!

Come Artista entri nell’eternità: noi ti sentiremo sempre presente!

ANNA MARIA TRINCHIERI

02 ottobre 2012